Tecnologia ovunque e ambiente quasi surreale. Il nuovo restyling della Land Rover Discovery Sport si è spinto davvero in fondo sfoggiando configurazione dei sedili 5+2, Infotainment da 10,25 pollici, abbinabile alla strumentazione virtuale da 12,3 pollici. Anche lo specchietto retrovisore ha “subito” la virtualizzazione come per la sorella più piccola Evoque. Alla pressione di un tasto diventerà un display in alta definizione con campo viswivo decisamente più ampio, il tutto grazie a una telecamera posta sul lunotto posteriore. Inoltre rinnovati anche spazi porta oggetti e il sistema Touch Pro di serie.

Integrato anche il ClearSight Ground View sistema di individuazione di ostacoli in punti ciechi in strade urbane o fuoristrada per un’area di 8,5 metri davanti al veicolo e 15 metri in larghezza. Il che rende pratica la guida di un’auto con misure imponenti: lunghezza 4,6 metri, larghezza 1,89 e altezza di 1,72.

Per migliorare a pieno l’esperienza di guida anche per Discovery Sport arriva la ricarica wireless, Apple CarPlay e Android audio. Si allo svago ma anche alla sicurezzagrazie ai sistemi evoluti di assistenza alla guida come: Lane Keep Assist, cruise adattivo completo di Steering Assist (per mantenere sempre il centro della corsia di marcia).

Le grandi novità arrivano proprio con le nuove motorizzazioni. Tutte collegate al dispositivo mild-hybrid,un generatore-starter da 48volt , collegato all’albero motore mediante cinghia. Recupera energia in decelerazione per immagazzinarla in un pacco batterie compatto formato da 14 celle da 8 Ah ciascuna. L’energia accumulata viene utilizzata come sostegno al motore termico, aggiungendo fino a 140 Nm di spinta. Inoltre migliora i consumi del 6% già dai 17km/h.

Ad incrementare sono anche i serbatoi , in quelli AdBlue si aggiunge un 40%, mentre per le motorizzazioni a benzina è incrementato del 20% ovvero fino a 65 litri.Il sistema ibrido plug-in sarà una novità in arrivo a fine 2019, così come i motori turbo 3 cilindri.

Per non farsi mancare nulla ,la Discovery Sport implementa una trasmissione integrale Driveline Disconnect,impiegata nella disconnessione dell’asse posteriore quando non necessario per le condizioni di aderenza e motricità.

Veicolo tecnologico al 100% con controllo remoto da App di smartphone, smartwatch e InControl remote. Nata per divertirsi ma anche per viaggiare in spensieratezza dal punto di vista della sicurezza e del comfort. Perchè non essere spensierati anche burocraticamente, sollevati da responsabilità e impegni gestionali e valuta un contratto di noleggio auto lungo termine con QJ Rent.

Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.