Basata sulla X1, la nuova suv compatta BMW X2 ha una carrozzeria filante che ricorda vagamente quella di una coupé: il tetto ribassato ed i sottili vetri laterali fanno apparire l’auto molto slanciata e aggressiva. La casa tedesca può dire così di aver raggiunto il suo obiettivo, quello cioè di realizzare una Suv giovanile nel solco delle più grandi e costose X4 e X6, che al pari della X2 rappresentano le versioni più “emozionali” rispettivamente di X3 ed X5 la BMW X2 non ha una “coda” pronunciata come le suv-coupé già in vendita, ma è una vettura che punta sullo stile e sacrifica in parte la funzionalità, visto che il lunotto così rastremato e il tetto ad arco mal si conciliano con esigenze di carico e visibilità in manovra.

La BMW X2 riprende dalla X1 la meccanica costruttiva, con dimensioni leggermente inferiori per far apparire l’auto più compatta: sul pianale a trazione anteriore (o integrale, lo stesso anche della Mini Countryman) è montata una carrozzeria lunga 436 cm (8 cm in meno della X1), larga 182 cm e alta 153 cm (7 cm in meno della X1). L’impressione di maggior sportività si ritrova sulla X2 anche per effetto delle prese d’aria maggiorate nel fascione, dei fari anteriori sottili e della mascherina, che non è unita alle luci come su altre BMW recenti ma appare più larga e schiacciata. Le ruote si possono avere anche di 20 pollici. L’interno dell’auto è in linea con la tradizione del costruttore: il mobiletto centrale è rivolto verso il guidatore, lo schermo del navigatore (fino a 8,8 pollici) è sospeso ad effetto tablet e dietro alla leva del cambio si trova il pomello per gestire il sistema multimediale iDrive.

I motori a 4 cilindri ordinabili inizialmente per la BMW X2 sono il benzina 2.0 da 192 CV ed il turbodiesel 2.0 da 190 CV o 231 CV, tutti con trazione integrale. Il cambio abbinato ai diesel è l’automatico 8 marce a convertitore di coppia, mentre il benzina prevede il doppia frizione con 7 rapporti. La BMW ha annunciato che i motori meno impegnativi arriveranno il prossimo anno, insieme alle versioni a due ruote motrici con trasmissione manuale: dal 2018 si potranno ordinare il benzina a tre cilindri 1.5 da 140 CV e il diesel tre cilindri 1.5 da 150 CV. La X2 2018 è disponibile nelle varianti base, M Sport e M Sport X, le ultime due riservate a chi vuole ottenere un look più sportiveggiante o “robusto”: la X2 M Sport ha ruota da 19 o 20 pollici e dettagli esterni in nero lucido, la X2 M Sport X protezioni esterne grigie e rivestimenti sui sedili in tessuto e Alcantara.

Leave a Reply

Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.